Quattro libri per affrontare settembre con il sorriso!
Condividi
  • 7
    Shares

Settembre, si sa, è un mese molto particolare. È il momento in cui tutti ci fermiamo per un istante e ci sentiamo carichi, pronti e propositivi per la nuova parte dell’anno. C’è chi inizia la palestra, chi un nuovo corso di lingua, chi si propone di iniziare sane e nuove abitudini… e chi corre in libreria per riempire il proprio comodino di nuovi libri tutti da divorare e da cui farsi ispirare!
Oggi, amici di Storybox, vogliamo consigliarvi proprio quel genere di libri: leggeri, positivi, perfetti per lasciarsi alle spalle le vacanze estive e riprendere la propria vita ma con uno scintillio in più.

Quando siete felici fateci caso… si, proprio così. Questo non è solo un consiglio ma anche il titolo del libro di Kurt Vonnegut. Aforismi, ricordi, aneddoti e discorsi ovvero una piccola summa del pensiero di uno dei più interessanti protagonisti della letteratura del Novecento. Sono inni alla libertà e alla creatività, vivaci e divertenti, a tratti dissacranti, perfetti per concedersi un momento di brillante ispirazione.
I piccoli momenti di felicità che punteggiano le nostre giornate possono essere davvero così piccoli e insignificanti? I momenti di trascurabile felicità sono ovunque, come delle piccole epifanie che illuminano una piatta giornata di lavoro o una noiosa fila al supermercato. Francesco Piccolo lo sa bene e ha pensato di raccoglierli in Momenti di trascurabile felicità. Divorerete le pagine di questo libro e imparerete così a riconoscere la bellezza che si nasconde in ogni nostro giorno!
Il dizionario dell’ottimista di Florian Langenscheidt è esattamente quello che pensate che sia. Un dizionario di sessantasei lemmi attraverso cui l’autore esprime la sua filosofia dell’ottimismo per guidarvi in un mondo in cui vale la pena di godere di ciò che si ha e sorridere alla vita per riuscire a coglierne le opportunità che ci riserva.
Un ultimo suggerimento, forse un po’ sopra le righe, è Favole per bambini molto stanchi. Una serie di piccolissime favolette di poche righe in cui Dente – si, proprio lui, il cantautore – concentra tutta l’ironia che lo contraddistingue. Una al giorno appena svegli o prima di andare a letto, in pausa pranzo o durante il pomeriggio vi aiuterà a cambiare la vostra prospettiva… e se proprio è una giornata storta beh, potete leggerne anche due, non ci sono controindicazioni!

Leave a reply