Tempo di libri… e di immagini!
On 09/03/2018 | 0 Comments | novità, Suggerimenti | Tag:, , , ,
Condividi
  • 6
    Shares

Da giovedì 8 marzo fino a lunedì 12. Milano diventa l’epicentro del mondo editoriale italiano. Tempo di Libri torna nella sua edizione 2018, questa volta all’interno dei padiglioni di Fieramilanocity, nel cuore pulsante della città, offrendo agli addetti al settore e al pubblico curioso, una maratona fatta di oltre 650 appuntamenti e più di 900 ospiti.

Tra le novità di quest’anno, non solo il cambio di location, ma gli orari più lunghi per permettere di vivere appieno questo straordinario appuntamento, e l’ideazione di ben cinque itinerari tematici protagonisti ognuno di una giornata dedicata. La prima giornata è quella dedicata, non a caso alle Donne, e si prosegue con Ribellione, Milano, Libri e Immagine, Mondo Digitale.

Immagini e parole: storia di un lungo amore & le nostre segnalazioni

Il nostro amato universo fatto di immagini e parole, diventa quindi protagonista, con grande soddisfazione, della giornata di domenica 11 marzo, secondo tutte le possibili declinazioni sul tema, inaspettate e sorprendenti. Attenzione però, non si parlerà solo di fumetti e graphic novel, ma si andrà alla ricerca di quel legame mistico tra figure in senso lato e parole che ne è all’origine, diventando occasione preziosa di riflessione rispetto alla fortuna che questo genere sta riscontrando non solo nel mercato editoriale, ma soprattutto nell’immaginario culturale contemporaneo.

Seguendo l’hashtag #librieimmagine sarà possibile orientarsi all’interno del fitto programma d’appuntamenti e panel di queste cinque giornate… ma dato che ci piace accompagnarvi in questo mondo, vi suggeriamo tre appuntamenti da non perdere, cinque espositori da visitare e una chicca finale!

1) Dalle Paperolimpiadi ai Mondiali di calcio: la tradizione sportiva nei fumetti di “Topolino”. Chi di noi non è mai diventato un super tifoso sfogliando le pagine del più famoso topo del mondo? Il direttore di Topolino, Valentina De Poli, e il disegnatore Alessandro Perina ci riaccompagneranno in quelle storie e ci daranno qualche anticipazione su quella dedicata ai mondiali di Russia 2018.

2) Copertine da banco e da pixel. Perché grafica e ispirazione ormai non si trovano più solo tra le pagine delle nostre storie, ma le presentano al mondo.

Guido Scarabottolo3) Distrazioni con Guido Scarabottolo: 19 disegni per 19 racconti d’autore. Per chi non lo conoscesse, lui è uno dei più noti illustratori italiani, farsi guidare per mano nel suo mondo sarà un’esperienza irripetibile!

E cosa fare tra un appuntamento e l’altro se non curiosare tra gli espositori alla ricerca di qualche nuova lettura, idea e consiglio? Noi vi segnaliamo le cinque tappe fondamentali.

Si inizia con Bao Publishing, riferimento essenziale per i veterani e per i curiosi dell’ultima ora. Si continua con Tunuè, casa editrice specializzata in graphic novel per lettori junior e adulti, nonché nella saggistica dedicata al fumetto, all’animazione, ai videogiochi e ai fenomeni pop contemporanei. E poi Nicola Pesce editore che risponde allo slogan “La casa editrice del fumetto d’autore”; Oblomov, preziosità di settore e per concludere (si fa per dire) J-pop manga, etichetta specializzata in manga e manhwa.

Vi avevamo promesso una chicca e allora ve lo diciamo! Per chi ancora non lo sapesse Tempo di Libri promuove una selezione delle migliori copertine di libri del 2017. Tra quelle selezionate ci sono anche due fumetti: Malloy gabelliere spaziale (Panini Comics) e Sempre Libera (Bao Publishing). I risultati verranno resi noti domenica 12 marzo… noi incrociamo le dita!

 

Leave a reply